Slegato

Slegato

Due cuori e quattro sci. Parafrasando “due cuori e una capanna” introduciamo oggi Marta Paganin e Luca Caliari. Lei, nata ad Asiago, e cresciuta in mezzo alla natura, circondata dagli amici animali. Lui, nato a Sirmione del Garda, rimasto curioso come un bambino, una passione per la montagna e per gli sci grazie a papà.

È proprio a un corso di formazione per divertare maestri di sci, nel 2012, che Marta e Luca si conoscono. Da allora non si sono più staccati. Dal 2019 hanno aggiunto un nuovo tassello alla storia: Slegato, una giovane bottega ad Asiago dedicata a grandi e piccini che vogliono crescere con il sorriso. Qui si trovano libri e albi illustrati, giocattoli in legno e giochi da tavolo, noleggio dvd, strumenti musicali, artigianato locale.

Luca e Marta

Marta, descrivi Luca in 3 parole:
Mia Grande Luce.

Luca, descrivi Marta in 3 parole:
Colei che rende tutto possibile.

Giovani, ma intraprendenti e “coraggiosi” (cit. Valeria de La Scuola). Nel 2019 avete aperto una bottega piccola, ma coccola ad Asiago che è libreria, vendita di giochi e giocattoli, noleggio dvd. Ricordate ancora il momento esatto in cui è scattata nella vostra mente l’idea di fare questa bellissima pazzia?
Ricordo precisamente che un giorno, mentre stavo guidando, mi sono chiesto che ne sarebbe stato di me a livello professionale in un futuro. Cosa mi piacerebbe fare? Cosa mi darebbe soddisfazione?
Sicuramente rendere le persone felici. Ma come?

Poi ho iniziato a immaginarmi un posto che profumava di legno, con tante belle cose colorate e tanti bambini che tiravano le sottane della mamme perché volevano questo e quello.

Lì per lì sorrisi, tornai a casa e lo dissi a Marta.
Dopo tre mesi Slegato apriva le porte a tutti i suoi amici.

bambini

Quando avete immaginato questo progetto, che obiettivo volevate raggiungere?
Volevamo che Slegato fosse un posto accogliente e allo stesso tempo provocante. Crediamo che sia importante educare soprattutto il genitore ad una scelta resposabile, in modo che i figli e le generazioni future possano crescere con un senso più ecologico e intelligente.

Istruttori di sci e librai. Dalla neve alle pagine. Queste due anime convivono?
Altroché! Una delle nostre qualità è che cerchiamo di vivere sempre giorno per giorno, non ci siamo mai preoccupati troppo di come avremmo fatto convivere le due cose. Alla fine sono due strade che corrono parallele verso la scoperta delle proprie capacità.
Fortunatamente abbiamo sempre lavorato con i bambini e a contatto con le famiglie quindi, quando ci siamo ritrovati in pista a dire ai nostri allievi e ai loro genitori che i loro maestri stavano per aprire un negozio di giocattoli speciali e di libri, vedevamo i loro sorrisi e i loro occhi illuminarsi, così ci hanno dato la forza di perseguire il nostro sogno.

Marta, descrivi Slegato in una frase:
uno spazio aperto per stuzzicare la fantasia.

Marta

Luca, descrivi Slegato in una frase:
una bottega per tutti i cuori liberi, per chi vuole continuare a stupirsi e guarda la vita con gli occhi da bambino.

Luca

Slegato è un nome dalla doppia connotazione. Ce la spiegate?
Volevamo un nome che ricordasse la libertà, la spensieratezza e allo stesso tempo il legame con Asiago e il più bell’Altopiano. Così, ancora una volta, aiutati dala fortuna, abbiamo collegato il termine “Sleghe”, Asiago in cimbro, all’attributo “Slegato”, che subito ci ha dato idea di libertà.

Slegato ha da poco compiuto un anno. Tempo di bilanci. Come va?
Siamo super felici. Prima di aprire avevamo fatto una previsione di bilancio e con nostra grande sorpresa è andata molto meglio del previsto. La cosa che comunque continua a darci più soddisfazione sono tutte le persone che entrano con il sorriso, diventano magicamente nostri amici ed escono sempre con qualcosa di speciale. Tutto questo è impagabile.

Slegato

Che scelte avete fatto:
– fronte libri?

Abbiamo selezionato gli albi e i libri più curati, sia dal punto di vista del contenuto che delle edizioni. Per i bambini preferiamo proporre tematiche legate alla natura e alla mindfullness, e per gli adulti ci siamo specializzati più nell’ambito della spiritualità e della ricerca di se stessi e della felicità, attraverso romanzi e testi di saggistica.

libri

fronte giochi in scatola?
Il nostro obiettivo è far giocare tutta la famiglia, stimolando ragionamento e creatività. Crediamo che al giorno d’oggi, con l’avvento dei videogiochi e degli smartphone, sia più importante che mai tornare a giocare tutti insieme. Le nostre proposte sono spesso giochi cooperativi nei quali non ci troviamo uno contro l’altro, ma tutti insieme a risolvere enigmi.
I nostri giochi in scatola coprono le età 3 – 103.

– fronte giocattoli?
Per lo più cerchiamo giocattoli a impatto zero e di lunga vita. Giocattoli in legno, che si rifanno alla tradizione, semplici, ma efficaci. Ci piace proporre idee particolari, curate e uniche. Molti dei nostri prodotti sono “Made in Europe”, cosa di cui andiamo molto fieri. Sull’aspetto del giocattolo ci concentriamo di più sulla fascia di età 0-3 e 3-5, poiché riteniamo sia importante educare sin da piccoli a un attenzione sui materiali e all’ecologia.

giocattoli

Che sensazioni sperate provi ogni nuovo amico che entra da Slegato?
Accoglienza, simpatia, empatia e libertà.

Non solo libri, giochi e giocattoli, ma anche eventi. Cosa amate ospitare nel vostro scrigno?
Ospitiamo qualsiasi cosa sia nelle nostre corde: laboratori, concerti, letture, presentazione e serate gioco. Siamo sempre aperti a nuove proposte e nuovi incontri.

3 buoni motivi per entrare da Slegato:
Marta, Luca e Slegato.

Progetti futuri?
Stiamo valutando di fare uno shop online, per poter dare la possibilità anche ai nostri amici più distanti di poter soddisfare i propri bisogni. Stay tuned.

Marta
– consigliaci un albo illustrato:

Che cos’è un bambino? Della Beatrice Alemagna: siamo tutti così speciali nella nostra diversità!
– il titolo del momento:
da Slegato il titolo del momento è Echi in Tempesta di Christelle Dabos, il quarto e ultimo libro della saga L’Attraversaspecchi. Uno di quei libri che vorresti non finissero mai.
– il titolo sul tuo comodino: sul mio comodino c’è sempre Nuvola di Kite Edizioni. Lo sfoglio spesso, penso sia proprio il mio albo!

libri e albi

Luca
– consigliaci un gioco di strategia:
Scythe, un gioco super strategico, se volete provarlo venite qui. Ci penso io!
– una canzone di sottofondo per immergerci nell’atmosfera di Slegato: Ogni mattina quando apro Slegato la prima canzone che metto è “Love is All” di Tallest Man on Earth.
un’illustratore/trice da seguire: Io sono profondamente innamorato delle illustrazioni di Marianne Dubuc.

illustrazioni

Il profumo che si respira oggi da Slegato?
Palosanto, originalità, simpatia, allegria e professionalità.

Slegato nei social:
www.facebook.com/slegatoasiago/

2 thoughts on “Slegato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *